Eventi

SULLA TERRA LEGGERI_ Nona edizione del festival letterario della Sardegna


Lontano da casa: viaggi, migrazioni e distanze.

Neoneli 19 luglio
Uta 20 luglio e 21 luglio
Lu Brandali (Santa Teresa di Gallura) 24 Luglio
25 – 29 luglio Sassari
30 luglio – 1 agosto Alghero


Si aprirà quest’anno il 19 luglio a Neoneli il festival della letteratura della Sardegna SULLA TERRA LEGGERI, manifestazione nata nel vecchio borgo dell’Argentiera nove anni fa che oggi si svolge nel centro storico delle città di Sassari e Alghero, con alcune importanti anteprime, in campidano e Gallura.

Il tema. Il festival proverà a raccontare il grande tema delle migrazioni in Europa e nel mondo, interrogandosi sugli scenari prossimi futuri e cercando di approfondire quanto sta accadendo in queste settimane nel continente. Il 20 luglio a Uta il giornalista, conduttore di Agorà e ex inviato Rai in Usa Gerardo Greco racconterà le prossime elezioninegli Stati Uniti. A Sassari mercoledì 27 luglio Alberto Urgu coordinerà una tavola rotonda sulle migrazioni cui parteciperanno il responsabile del progetto Ibby di Lampedusa Deborah Soria, la scrittrice Igiaba Scego e il presidente del Consiglio Italiano per i rifugiati Roberto Zaccaria. Sabato 30 luglio infine, ad Alghero si parlerà di storia e futuro della Gran Bretagna: il corrispondente da Londra di Repubblica Enrico Franceschini racconterà il mondo degli italiani emigrati nella capitale Uk, mentre il grande scrittore Hanif Kureishi porterà le sue storie di figlio di migranti che ha saputo diventare una delle voci più potenti del suo Paese.

I grandi nomi. Saranno ospiti del festival tre dei finalisti del premio Strega 2016, il più importante riconoscimento letterario italiano: Edoardo Albinati, Giordano Meacci e Elena Stancanelli; i grandi scrittori inglesi Hanif Kureishi e John Niven; il direttore di Radio3 Martino Sinibaldi; Niccolò Ammaniti (in esclusiva in Sardegna per parlare di Anna, il suo ultimo romanzo), Stefano Benni, Walter Veltroni, Bianca Pitzorno, Josè Altafini, Igiaba Scego, Francesco Abate e numerosissimi altri autori, autrici, musicisti e cantautori.

Un festival nel cuore di Sassari e Alghero. SULLA TERRA LEGGERI torna, dopo il grande successo della scorsa edizione, nel centro storico della città di Sassari.
Lunedì 25 luglio il festival organizza (con la collaborazione di Lalla Careddu) un inedito tour letterario che da Piazza Tola farà tappa in vari punti del centro, per poi spostarsi nella terrazza del Mercato Civico, dove si svolgeranno tutti gli eventi sassaresi: concerti, proiezioni cinematografiche, grandi spettacoli per bambini e incontri con gli autori.

Spettacoli per bambini e bambine. Ogni giorno, alle 19,30, un evento interamente dedicato ai lettori di domani. SULLA TERRA LEGGERI porta in sardegna la grande illustratrice Nicoletta Costa, autrice del personaggio Giulio Coniglio e l’illustratore sardo – bolognese Alessandro Sanna (che terrà anche un laboratorio per bambini in più serate). Ci sarà poi l’occasione di conoscere le storie africane di Mamadou m’Bengas, le filastrocche di Bruno Tognolini interpretate dal Teatro dall’armadio (in collaborazione con il festival TUTTESTORIE), oltre agli spettacoli di Ditta Vigliacci, Spazio T di alghero e Actores Alidos di Quartu. Durante tutte le serate sassaresi e algheresi del festival, in contemporanea con gli appuntamenti principali in cartellone, sarà possibile far seguire ai bambini appositi laboratori organizzati all’interno di uno spazio pensato per loro seguendo le linee di Maria Montessori, realizzato grazie alla collaborazione con l’azienda GonzagArredi Srl e Gieffe allestimenti.

I progetti originali. Come sempre, il festival cerca di ideare, in collaborazione con Abbabula, progetti originali basati sul mestiere di raccontare storie. Quest’anno gli spazi musicali si avvarranno della collaborazione preziosissima del cantautore Dente, che da ospite del festival diventa collaboratore di SULLA TERRA LEGGERI.
Venerdi 29 luglio a Sassari andrà in scena uno spettacolo unico e imperdibile: per la prima volta condivideranno il palco tre grandi nomi del panorama musicale italiano come Appino, Dimartino e Niccolò Carnesi, accompagnati per l’occasione dal musicista Angelo Trobace. Sabato 30 luglio ad Alghero, scrittori, illustratori e cantautori saliranno sul palco e proveranno a raccontare la grandezza di uno dei più originali scrittori italiani del Novecento: Gianni Rodari RIVISITATO. Un progetto originale a più voci, un tentativo di evocazione in cui saranno impegnati lo scrittore Flavio Soriga, l’illustratore Emiliano Ponzi, i cantautori Brunori Sas, Dente e Davide Toffolo e la musicista Monique Honeybird.

Ricordare i grandi del passato. Per la prima volta SULLA TERRA LEGGERI dedica uno spazio ai grandi autori che hanno fatto la storia della letteratura. Gli scrittori Bruno Tognolini, Bianca Pitzorno e Lorenzo Pavolini racconteranno, in una breve lectio magistralis, Dante, Ariosto e Salvatore Satta.

Le anteprime. SULLA TERRA LEGGERI è una festa (dei lettori e degli autori) trasportabile lontano da casa. Quest’anno il festival partirà il 19 luglio nel bellissimo paese di Neoneli, giornata ricca di appuntamenti che al mattino proporrà un originale “Spuntino con l’autore”. Il 20 e il 21 luglio il festival sarà a Uta, con due giorni di eventi organizzati in collaborazione con la Consulta delle donne. Domenica 24 luglio arriva in Gallura, nello splendido sito archeologico di Lu Brandali, per una serata organizzata in collaborazione con la cooperativa Cooltour Gallura.

In treno con gli scrittori. Dopo ben cinque serate a Sassari, sabato 30 luglio il fstival si sposterà, anche fisicamente, da Sassari a Alghero. Grazie a una collaborazione con l’ARST, Assessorato Trasporti della Regione Sardegna e Comune di Olmedo. Gli autori, gli organizzatori e i visitatori saranno invitati a salire a bordo di un treno storico che partirà dalla Stazione di Sassari alle ore 10,30 per arrivare poi ad Alghero dopo una tappa ad Olmedo. Il tutto tra concerti, letture, possibilità di chiacchierare con gli scrittori e le scrittrici del festival e la musica dal vivo della Banda della Magliaia di Sassari. Necessaria la prenotazione, info all’indirizzo email   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il festival ad Alghero. Nella cittadina catalana si terranno le serate finali dell’edizione 2016. Sabato 30 e domenica 31 luglio SULLA TERRA LEGGERI sarà a Lo Quarter, a partire dalle 20.00, con un programma ricco di storie, che andrà avanti sino a mezzanotte. Il primo agosto la serata SCRITTORI DA PALCO, che come tradizione chiude il festival, si svolgerà in Piazza Civica: una serie di scrittori, scriventi, appassionati di letture ad alta voce si misureranno con uno dei temi più importanti della società di oggi: l’essere lontano da casa, lo sradicamento, l’emigrazione per necessità o per scelta. Una serata pensata e realizzata con l’Olio San Giuliano di Alghero, collaborazione nata lo scorso anno quindi confermata e rafforzata in questa edizione.

La poesia catalana: incontri e laboratori. Ad Alghero, in virtù della sua particolarità linguistica e culturale e del suo legame con la Catalogna, SULLA TERRA LEGGERI riserva anche quest’anno alcuni spazi dedicati alla poesia in catalano. Giovedi 28 e venerdi 29 luglio i poeti Jaume Pons e Anna Gual terranno un laboratorio di poesia in catalano nella sala dell’Obra Cultural. Posti limitati, per iscrizione o informazioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. domenica 31, al caffè libreria Cyrano, il poeta e direttore dell’Institut Ramon Llull di Barcellona Manuel Forcano dialogherà assieme al poeta e direttore dell’ Espai llull di Alghero Joan Elies Adell.

Le arti. SULLA TERRA LEGGERI prosegue la sua collaborazione con lo stilista e artista Antonio Marras, che da anni crea, con le sue istallazioni e scenografie, l’atmosfera unica che caratterizza il festival. L’artista Emiliano Ponzi, una delle voci più affermate a livello mondiale nel campo dell’illustrazione, ha pensato e realizzato per il festival l’immagine di quest’anno: un’immagine di mare e viaggio, pericoli e speranze. Grazie al lavoro grafico e Andrea Bozzo, l’orca e il pinguino accompagneranno SULLA TERRA LEGGERI in questa edizione 2016. Non mancheranno poi le idee dell’artista Gianluca Vassallo presente con IQ, progetto di arte pubblica, che porrà ai cittadini di Sassari e Alghero alcune domande sul tema del festival “lontano da casa”, e Shoot me, progetto collettivo di guerrilla art in risposta alla strage di Orlando. Sarà in programma poi, per la prima volta, uno spazio interamente dedicato alla street art.

Barba, capelli e racconto. Riccardo Soru, ecclettico parrucchiere campidanese, porta la su giovane brigata   di hair stylist  al festival SULLA TERRA LEGGERI, in occasione delle date di Uta e Alghero. Nel salone portatile all’aria aperta, Soru e i suoi colleghi saranno a disposizione del pubblico per un’accorciata alla barba o per un taglio ai capelli, classico o creativo. Oltre lo shampoo, però, il cliente potrà sottoporsi ad un esperimento letterario inedito: un breve racconto a lui dedicato, scritto in diretta dagli artigiani scrittori ospiti del festival.

Le collaborazioni. SULLA TERRA LEGGERI lavora da sempre, assieme a diverse realtà delle città in cui si svolgono gli eventi, alla realizzazione di progetti collegati al festival e rappresentativi di questa forte e necessaria sinergia. Quest’anno saranno coinvolti gli studenti della Scuola Civica di Cinema (organizzata dall’associazione Nuovo Aguaplano) che seguiranno quotidianamente il festival realizzando clip quotidiane poi condivise sui social network e trasporranno in forma di cortometraggio due racconti degli Scrittori da Palco pubblicati SULLA TERRA LEGGERI. E saranno coinvolti anche gli studenti del Liceo Spano di Sassari e del Liceo Artistico di Alghero, mentre sono state attivate collaborazioni con il Centro di Accoglienza straordinaria per migranti di Valledoria e con la Consulta delle donne di Uta. Inoltre, alcuni scrittori ospiti del festival, saranno protagonisti di un incontro con i detenuti del carcere di Alghero.

Sponsor istituzionali e privati, partner e sponsor tecnici. Il festival SULLA TERA LEGGERI è realizzato grazie alla partecipazione di città e paesi che aprono e vivono gli spazi. E’ realizzato grazie alla collaborazione delle Amministrazioni comunali, delle Istituzioni, delle attività e delle associazioni culturali locali che, con entusiasmo, entrano in contatto con l’idea, la sposano e danno il loro contributo alla riuscita degli eventi in programma. Questa edizione del festival è possibile grazie a Regione Autonoma della Sardegna, Assessorato alla pubblica istruzione, beni culturali, spettacolo e sport, Assessorato al Turismo, Presidenza del Consiglio Regionale, Comuni di Sassari, Alghero, Uta, Neoneli, Santa Teresa di Gallura, Fondazione Meta, Banca di Sassari, Fondazione di Sardegna.

Fondamentale è poi il contributo dato all’idea da aziende private, grandi e piccole: da Alitalia e Olio San Giuliano. E poi ancora la Cooperativa Cool Tour Gallura, Bresca Dorada, l’agenzia di comunicazione ADDV DMCS, gli hotel Catalunya di Alghero, il THotel di Cagliari e il Vittorio Emanuele di Sassari, l’agenzia Gremiviaggi, Raggi di Sardegna. Importanti l’integrazione con realtà legate alla cultura e comunicazione come Rai Cultura, l’Obra Cultural de l’Alguer, la Biblioteca Comunale di Sassari e Tiscali, che regalerà al festival la possibilità di raccontare in diretta streaming tutti i suoi eventi. Eventi che saranno poi visibili sul portale Rai Cultura.

SULLA TERRA LEGGERI è organizzato dall’associazione culturale Camera a sud e dalla cooperativa Le Ragazze Terribili. La direzione artistica del festival è di Flavio e Paola Soriga, con l’autrice e conduttrice Geppi Cucciari.


www.sullaterraleggeri.com


Facebook: Sulla terra leggeri @ leggerifest
Twitter: @leggerezzafest Sulla terra leggeri
Instagram: sullaterraleggeri
Youtube: Sulla Terra Leggeri

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni, utilizzandolo l'utente accetta l'uso dei cookies sul dispositivo. Per ulteriori informazioni, vedere la nostra pagina dedicata alla privacy policy.

  Accetto i cookies per questo sito.
EU Cookie Directive Module Information