Si è appena conclusa la ventesima edizione di Monumenti Aperti e attraverso la fotogallery del sito e i nostri canali social vorremmo regalarvi il racconto dell’edizione 2016.

Seicentosessanta monumenti, distribuiti in quarantotto comuni, suddivisi in cinque weekend. Sono diversi i beni culturali, artistici e paesaggistici aperti per la prima volta in questa edizione della manifestazione. A Cagliari sono stati aperti per la prima volta la caserma Carlo Alberto della Polizia di Stato e la sede della Camera di Commercio. A livello regionale possiamo segnalare il Muma, il museo del mare di Sant’Antioco, e il rifugio antiaereo nel Castello giudicale di Sanluri. Tra i comuni aderenti, cinque sono i comuni che sono entrati per la prima volta nel circuito di Monumenti Aperti: Milis, Villasimius, Lunamatrona, Usini, Castiglione Tinella.

Attraverso le immagini vogliamo provare a regalarvi a posteriori il ricordo di questa XX edizione tutta speciale, sia a chi ha vissuto personalmente la manifestazione, sia a chi  per un motivo o per un altro non ha potuto visitare nessun centro interessato alla manifestazione.

Chi volesse contribuire ad implementare la galleria fotografica, può mandarci i suoi scatti (minimo 1 MB) via wetransfer agli indirizzi mail dell’organizzazione Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


 

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni, utilizzandolo l'utente accetta l'uso dei cookies sul dispositivo. Per ulteriori informazioni, vedere la nostra pagina dedicata alla privacy policy.

  Accetto i cookies per questo sito.
EU Cookie Directive Module Information