“Prevenire è volersi bene”

“Prevenire è volersi bene”

ASSOCIAZIONE CUORE DI DONNA – sezione di Sassari “Prevenire è volersi bene”, con il contributo della Fondazione di Sardegna - Comune di Sassari dal 28 febbraio al 27 marzo 2018   Il tumore alla mammella è il tumore più frequente nel sesso femminile, rappresenta il 30% di tutti i tumori che colpiscono le donne ed è la prima causa di morte per tumore nella donna. Ogni anno in Italia si ammalano circa 50.000 donne, in Sardegna si verificano dai 1.200 ai 1.500 nuovi casi l’anno. Il tumore al seno colpisce una donna su 9. Affrontare e sconfiggere questa patologia è possibile con un costante controllo e con l’anticipazione diagnostica. Tanto più è precoce la fase in cui il tumore è intercettato, quanto più sarà possibile curarlo in maniera efficace, con terapie tollerabili sul piano fisico ed emotivo. I fattori di rischio cambiano a seconda dell’età e dei fattori genetico-familiari. Per questo motivo si devono portare avanti azioni e programmi di controlli differenti, a seconda della fascia di età a cui si appartiene. Ci sono ancora molte donne che per paura o per scarsa informazione sottovalutano l’importanza di fare regolarmente i controlli periodici o di fare una visita senologica in caso di modifiche del proprio seno. A questo scopo l'Associazione Cuore di Donna con la sua sezione di Sassari ha promosso la campagna di sensibilizzazione e informazione sulla prevenzione alla diagnosi precoce del tumore al seno “prevenire è volersi bene” attraverso 4 foto e 4 messaggi il cui obiettivo è quello di informare il più possibile la popolazione femminile, dare indicazioni semplici e dirette su come fare i controlli in maniera corretta, imparare a seguire un programma di controlli che può aiutare a vivere più serene, aderire alla campagna di screening mammografico gratuito ogni due anni. Conoscere e conoscersi è il primo passo per combattere e vincere.

Related

Marcello Maloberti. Cuore Mio

Il 21 settembre, sulla montagna di Ulassai, è prevista l’inaugurazione di un’opera site-specific di carattere permanente che entrerà a far parte della collezione del Museo a Cielo Aperto Maria Lai.

Leggi tutto

Rimani sempre aggiornato sugli eventi della Fondazione